News

TESTI AMMESSI ESAME DI STATO

  Pubblicata il 05/12/2013

Oggetto: TESTI AMMESSI. Dopo avere consultato l’Ispettore Ministeriale incaricato per la sessione esami avvocato 2013 presso la Corte di Appello di Brescia, visto il tenore testuale dell’art. 21 del Regio Decreto 22/01/1934, n. 37, come modificato dall’art. 4 della Legge 27/06/1988, n. 242 (tuttora in vigore giusta previsione dell’art. 49 della Legge 31/12/2012, n. 247) - secondo cui: «I candidati non possono portare nella sede degli esami libri, opuscoli, scritti ed appunti di qualsiasi specie. Essi possono soltanto consultare i codici anche commentati esclusivamente con la giurisprudenza, le leggi ed i decreti dello Stato; ed all'uopo hanno facoltà di fare pervenire i relativi testi alla commissione esaminatrice almeno tre giorni prima dell'inizio delle prove scritte. I testi presentati sono verificati dalla commissione. Debbono essere esclusi dall'esame coloro che sono trovati in possesso di libri, opuscoli, scritti, appunti di qualsiasi specie, vietati a norma del presente articolo. L'esclusione è ordinata dai commissari presenti all'esame. In caso di disaccordo tra loro la decisione è rimessa al presidente» -, preciso che È VIETATO L’INGRESSO E L’UTILIZZO DI TESTI DIVERSI DAI CODICI COMMENTATI CON LA SOLA GIURISPRUDENZA, DALLE LEGGI E DAI DECRETI DELLO STATO.